Il Comandante Usa di ISAF a Kandahar si complimenta per il lavoro degli slovacchi

Il comandante del campo volo di Kandahar, il generale di brigata aerea statunitense Jeffrey Kendall, ha ringraziato l’unità slovacca di genieri che presta servizio nella missione ISAF in Afghanistan. «Ha elogiato il lavoro di qualità dei membri del gruppo nell’incremento della sicurezza presso la base delle forze della coalizione», ha detto il vice comandante del contingente slovacco in Afghanistan Milan Vanga. Durante la sua visita al campo degli slovacchi Kendall ha incontrato il comandante del contingente Stefan Acsai, con il quale hanno discusso dei problemi di sicurezza nella turbolenta regione di Kandahar.

Vanga ha sottolineato che il campo volo di Kandahar (KAF), base principale nella parte più pericolosa del sud dell’Afghanistan, con i suoi 30.000 uomini è la base NATO più grande al mondo. L’unità di sorveglianza slovacca procura sicurezza alle forze della coalizione nella base, mentre l’unità multifunzionale di genieri slovacchi vi erige elementi di sicurezza. Ecco perché il generale ha sottolineato l’importanza del contributo della Repubblica Slovacca all’operazione ISAF durante i suoi colloqui con il comandante del contingente slovacco, ha detto Vanga. La Repubblica Slovacca ha approvato un mandato per 348 soldati nella missione ISAF in Afghanistan. In questo momento sono effettivamente impiegate nella missione circa 320 soldati, dei quali 244 sono in servizio a Kandahar.

(Fonte Sita)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.