Due partiti Rom intendono partecipare alle elezioni anticipate di marzo 2012

Dopo che l’Iniziativa Rom della Slovacchia (RIS) ha annunciato lo scorso 30 ottobre che parteciperà alle elezioni parlamentari del prossimo marzo, anche il Partito dell’Unione Rom (SRU) ha annunciato che farà lo stesso. Il presidente di SRU, Frantisek Tanko, ha detto all’agenzia Sita che il suo partito non ha intenzione di correre in modo indipendente, ma preferisce allearsi con altri partiti che rappresentano le comunità rom. Tre partiti politici rom sono attualmente registrati in Slovacchia. Il terzo, Il Partito della Coalizione Rom guidato da Gejza Adam, non ha ancora annunciato se parteciperà o meno al voto.

Tanko ha esortato le varie formazioni rom a cooperare, avvertendo che altrimenti le loro possibilità di successo sono molto risicate. SRU ha già avviato negoziati con RIS, ma l’esito di un congresso di quest’ultimo che si terrà a fine novembre dovrebbe rendere più chiaro se i partiti si uniranno per le elezioni. Del resto, nell’annuncio di corsa per il voto parlamentare, il partito aveva detto che intendeva partecipare da indipendente, quale alternativa più sensata, cercando di migliorare lo scarso 0,27% di sostegno ottenuto nelle scorse elezioni del 2010, puntando al 3%. I rom in Slovacchia sono stimati essere intorno al 10% della popolazione, anche se molti di loro si dichiarano slovacchi o ungheresi per evitare discriminazioni. Il Censimento di quest’anno è anche una buona occasione per stabilire un numero più vicino alla realtà degli appartenenti alle comunità rom a dieci anni dall’ultima indagine.

Il Partito dell’Unione Rom ha dichiarato di voler offrire un programma finalizzato all’occupazione e istruzione per le giovani generazioni. «Vogliamo contribuire attivamente alla rinascita dei rom, dato che la loro situazione è ora insostenibile», ha detto Tanko, che non sono differenti dagli obiettivi di RIS di migliorare gli standard sociali e limitare la disoccupazione della popolazione rom in Slovacchia. Il suo leader Vaclav Kappel è scettico sulla partecipazione degli elettori rom, affermando di sapere che i nuovi partiti politici che hanno pochi elettori vorranno comprare i voti rom, o conquistarli mettendo a disposizione posti per loro rappresentanti nelle loro liste.

(Fonte Sita)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google