Min. Finanze: i comuni avranno il 7% in più di fondi nel 2012, ma accettano legge responsabilità bilancio comunale

Secondo un accordo che il Ministero delle Finanze ha raggiunto con l’Unione delle città e comuni slovacchi (UMS), le risorse per gli enti locali cresceranno il prossimo anno di 60 milioni di euro. Alla fine, il Ministero ha accettato di mettere da parte il modello di finanziamento per i comuni che sarebbe dovuto cambiare dal 2012 e mantenere invece il vecchio sistema che garantisce più fondi per i trasferimenti alle amministrazioni locali. Quindi, il cosiddetto mix fiscale, che il Governo ha presentato e il Parlamento ha approvato già in prima lettura non sarà introdotto. Questo metodo dava ai comuni una quota delle imposte sulle persone fisiche, di accise e di Iva, garantendo un aumento minimo del 3% sui trasferimenti dell’anno precedente. Ma il sistema precedente, che verrà mantenuto per il 2012, è più conveniente per i governi locali pur essendo soltanto finanziato da una porzione delle imposte sul reddito personale. In base ai nuovi accordi, il Ministero si limiterà a cambiare la porzione di trasferimento, riducendola, e limitandola ad un 7% in più delle risorse versate nel 2011.

Il Ministro Miklos ha concesso questo ai comuni in cambio del loro sostegno sul disegno di legge sulla responsabilità di bilancio. I comuni dovranno impegnarsi a bloccare il loro indebitamento a un livello massimo del sessanta per cento del loro reddito. Se l’ente oltrepassa questo livello, il provvedimento renderebbe automatica l’indizione di nuove elezioni per il sindaco e il Consiglio comunale.

(Fonte Slovensky Rohzlas)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google