Polizia: 600 casi di stupro e violenza sessuale in Slovacchia nei nove mesi del 2011, 40% in più del 2010

Nei primi nove mesi del 2011, secondo i dati Polizia slovacca, sono stati registrati circa 600 casi di stupro e violenza sessuale, il che vuol dire un incremento del 40% rispetto all’anno precedente, ha fatto sapere il portavoce del Presidio del Corpo di Polizia, Michal Slivka. «La Polizia ha registrato 430 casi nel 2010, 496 nel 2009, 514 nel 2008 e 555 nel 2007», ha dettagliato Slivka, aggiungendo per questo tipo di reati le pene in Slovacchia vanno fino a 25 anni di detenzione.

Un miglioramento, invece, viene registrato nella scoperta di casi di pedopornografia. Con 84 casi scoperti in nove mesi, l’attività di Polizia ha fatto un salto del 190% rispetto ai 29 casi trovati nel 2010. Erano 39 nel 2009, 34 nel 2008 e solo 11 nel 2007. La maggior parte di questi casi riguarda il possesso di materiale pornografico su bambini. «Circa il 30% dei casi riguardava la distribuzione e la stessa percentuale di casi ha smascherato produttori di pornografia infantile. Se per la produzione si rischiano fino a 20 anni di carcere, per la distribuzione la condanna può arrivare a 12 anni dietro le sbarre e per il possesso fino a due anni.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google