Il Presidente trasforma in legge la tassa speciale sulle banche slovacche

Il Presidente della Repubblica Ivan Gasparovic ha firmato la per l’introduzione di un prelievo speciale sugli istituti finanziari. Dal prossimo anno, le banche pagheranno una tassa dello 0,4% di passività selezionate, fondamentalmente i depositi aziendali. I ricavi attesi nel complesso da tale prelievo sono conteggiati in circa 80 milioni di euro. Secondo gli analisti, in un momento di rallentamento della crescita economica un prelievo speciale sulle banche potrebbe essere controproducente. Alcune banche, dicono, non saranno in grado di generare profitti sufficienti, e quindi mantenere il capitale necessario soprattutto in caso di peggioramento della situazione economica. L’Associazione Bancaria Slovacca (SBA) ha proposto che il tasso di prelievo venga determinato dalla Banca Centrale Slovacca (NBS), in accordo con il Ministero delle Finanze. La maggior preoccupazione è che questo prelievo, pensato per far compartecipare anche le banche alla manovra di consolidamento del deficit pubblico (che quest’anno dovrebbe arrivare al 4,9%, in calo di oltre tre punti percentuali rispetto allo scorso anno) sarà in realtà riversato completamente sulle spalle dei loro clienti e dei risparmiatori.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google