Registrazione e digitalizzazione di tutti i procedimenti giudiziari in Slovacchia entro due anni

Grazie a un nuovo progetto finanziato dal Meccanismo finanziario svizzero, tutti i tribunali in Slovacchia saranno muniti di un sistema di registrazione entro due anni, saranno introdotti come parte del sistema un fascicolo elettronico e un registro elettronico di esperti giurati. Le misure, che hanno l’ambizione di accelerare le procedure giudiziarie e di limitare il margine di manovra per la corruzione, derivano da due accordi che il Ministro della Giustizia Lucia Zitnanska, l’Ambasciatore svizzero in Slovacchia Christian Fotsch e il capo dell’Ufficio del Governo Viktor Niznansky hanno firmato giovedì, per un finanziamento totale di 3,1 milioni di euro. La novità, ha detto il Ministro Zitnanska, «risolverà molte obiezioni e controversie».

Tutti i 646 tribunali distrettuali e i tribunali regionali di tutta la Slovacchia saranno dotati di dispositivi di registrazione. Tutti i procedimenti saranno registrati, e le registrazioni audio andranno a far parte del rispettivo fascicolo. Al momento, solo un’aula di tribunale su sei dispongono di tali dispositivi, e le registrazioni sono effettuate solo in casi particolari. Gli atti giudiziari elettronici accelereranno il procedimento e ridurranno la documentazione cartacea.

Il Meccanismo di finanziamento della Svizzera, approvato in un referendum nel 2006, si occupa di cooperazione con l’Europa orientale. «Il pacchetto destinato alla Slovacchia ha un valore di 50 milioni di euro, e una parte di questo è assegnato a progetti che riguardano un settore decisamente importante – il miglioramento della sicurezza e stabilità», ha detto Fotsch.

(Fonte Sita)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.