Galko: la Slovacchia potrebbe noleggiare e non comprare i nuovi aerei da combattimento

Se il Governo ha deciso di investire nel migliorare l‘aeronautica supersonica, non è però necessario pensare all’acquisto di nuovi aerei da combattimento, si potrebbe invece affittarli, ha detto ieri il Ministro della Difesa Lubomir Galko (SaS), soluzione che comunque, dice il Ministro, va vagliata attentamente dagli esperi militari e dal punto di vista economico. Lo spazio aereo della Slovacchia, ha detto Galko, è attualmente difeso da aerei da combattimento di fabbricazione russa, e «l’attuale situazione economica di molti, in particolare i paesi più piccoli, costringe a cercare soluzioni che farebbero risparmiare notevoli risorse finanziarie in futuro».

A titolo di esempio, Galko ha citato la Repubblica Ceca, che nel 2004 ha firmato un accordo per il noleggio di 14 aerei da caccia Jas-39 Griffin dalla Svezia per circa 810 milioni di euro.

Il Ministero stima che l’acquisto di nuovi aerei andrebbe a gravare annualmente sul bilancio dello Stato per 150 milioni, nel caso di un leasing in dieci anni. Gli aerei da combattimento slovacchi sono stati modernizzati in passato, ma questo non è sufficiente, ha detto il Ministro.

(Fonte Ministero della Difesa)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.