Slovacchia bacchettata dall‘UE per leggi discriminatorie sull’uso delle informazioni pubbliche

La Commissione Europea ha chiesto a Estonia e Slovacchia di aggiornare le loro leggi in linea con le norme UE sul riutilizzo dell’informazione del settore pubblico (PSI). Una non corretta attuazione della direttiva PSI, impedisce attualmente a cittadini e imprese di Estonia e Slovacchia di beneficiare del riutilizzo dell’informazione del settore pubblico per nuovi prodotti e servizi, quali sistemi di navigazione, previsioni del tempo o molte delle applicazioni utili disponibili su smartphone. Questi prodotti e servizi sono resi possibili dall‘adattamento o la connessione di dati geografici, legali o statistici detenuti dagli enti pubblici.

Questi paesi, lamenta la Commissione, attualmente non garantiscono condizioni eque per il riutilizzo delle informazioni del settore pubblico, in violazione della direttiva PSI dell’UE. I pareri motivati inviati ai due paesi ​​– la seconda fase di una procedura d’infrazione UE – lasciano ora un tempo di due mesi per rispondere alla Commissione informando delle misure adottate a garanzia della piena conformità con la direttiva PSI. Trascorso questo termine, la Commissione può inviare il caso alla Corte europea di giustizia.

(Fonte telecompaper)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google