Dzurinda: le elezioni tunisine sono una grande vittoria per la democrazia

La Slovacchia è pronta a sostenere il processo di democratizzazione in Tunisia e ha intenzione di contribuire attivamente alla sua messa in opera in qualità di membro della task-force composta da Unione Europea, Slovacchia e Olanda, ha informato una nota del Ministero degli Affari Esteri di ieri.

«Questa elezione rappresenta una grande vittoria per la democrazia e per i cittadini tunisini che hanno avviato la cosiddetta primavera araba quest’anno, con il rovesciamento del regime autoritario del loro Paese», ha detto il Ministro degli Esteri Mikulas Dzurinda. «Il quasi 90% di affluenza alle urne dimostra la grande volontà dei tunisini di influire attivamente allo sviluppo del loro paese e la loro determinazione nel condividere i valori democratici». Dzurinda si augura che il nuovo governo tunisino continuerà con le riforme politiche, economiche e sociali del Paese.

Il gruppo di lavoro UE per la Tunisia istituito a luglio di quest’anno, che si è riunito per la prima volta con i rappresentanti locali a Tunisi a fine settembre e che vede impegnati in particolare i Ministeri degli Esteri di Olanda e Slovacchia, ha concordato una serie di misure concrete per aiutare la Tunisia a far ripartire la sua economia e facilitare la sua transizione verso un futuro democratico, gestendo gli aiuti che l’UE ha destinato al Paese per il 2011-2013, che si avvicinano a 4 miliardi di euro.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.