Si tiene in Slovacchia questa settimana la riunione continentale del Global Environment Facility

Sono presenti a Bratislava i rappresentanti dei 40 paesi di Europa centrale e orientale, ex Unione Sovietica e mondo arabo per un workshop di cinque giorni focalizzato sui problemi ambientali globali. Il forum, iniziato ieri, servirà a preparare la strategia della quinta fase operativa del Global Environment Facility’s Small Grants Program e discutere modalità efficaci di utilizzo del programma ai livelli nazionali. Il direttore PR del Centro Regionale del Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite, Izabela Nagyova, ha informato che la riunione dei coordinatori nazionali del Programma di Piccole Sovvenzioni della Struttura Ambientale Globale dovrebbe concentrarsi sull’analisi dei risultati della sessione precedente, ma anche per la messa in pratica dell’esperienza ottenuta finora nella protezione della biodiversità, lo strato di ozono, il suolo e le acque internazionali contro i cambiamenti climatici e gli inquinanti organici, così come nella lotta contro il degrado del suolo e la desertificazione.

La Slovacchia è stata scelta per ospitare il workshop di quest’anno, che, secondo Nagyova, conferma il successo del lancio del sistema di Piccole Sovvenzioni nel Paese, lanciato nell’ottobre 2009 con l’aiuto significativo da parte del Ministero dell’Ambiente. Ventitre progetti hanno ricevuto sovvenzioni fino ad ora per un valore complessivo di 980.000 euro. «Un nuovo ciclo del bando è in fase di preparazione per il sostegno allo sviluppo delle attività civiche nella tutela ambientale, con particolare attenzione alle regioni slovacche più povere», ha aggiunto la Nagyova.

Il programma di sovvenzioni è attuato dal Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) e dall’Ufficio delle Nazioni Unite per i Servizi ai Progetti (UNOPS). Coinvolge oltre 120 paesi, con oltre 13.000 progetti già sostenuti. Il Global Environment Facility è un’organizzazione finanziaria indipendente, composto del partenariato di 182 paesi, istituzioni internazionali, organizzazioni non governative e del settore privato. Il fondo fornisce sovvenzioni ai paesi emergenti per progetti di tutela ambientale e sostegno della vita sostenibile nelle comunità locali.

(Fonte Webnoviny)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.