Settore abbigliamento e calzature in crescita nell’Europa centrale, Slovacchia ancora adagio

I mercati di abbigliamento e calzature nell’area dell’Europa centrale (CE), in particolare in Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Romania e Slovacchia dovrebbero superare i 15 miliardi di euro nel 2013, visto il continuo recupero in atto dalla crisi economica, secondo le ultime previsioni di PMR. Lo scorso anno si è già visto un certo miglioramento nel settore dell’abbigliamento e delle calzature, dopo l’importante flessione nei mercati al dettaglio nella regione nel 2009, anche se non è uniforme. In Slovacchia e Ungheria, tuttavia, la crescita è rallentata e sul mercato della Repubblica Ceca la moda è stagnante.

Il rapporto PMR del settore dice il mercato della moda in generale nella regione dell’Europa centrale valeva 12,8 miliardi nel 2010, e nel 2011 è previsto un aumento di quasi il 5%, in gran parte in Romania e Polonia. Nella previsione per il 2013, tutti i mercati della regione dovrebbero aumentare, anche se a ritmi diversi, e raggiungere in complesso un fatturato di oltre 15 miliardi.

Le catene di abbigliamento e calzature al dettaglio Orsay e Deichmann sono le più numerose nella regione, presenti in ciascuno dei cinque mercati considerati, con circa 250 e 415 punti vendita attivi rispettivamente a metà del 2011.

PMR stima che la Slovacchia vedrà il maggior aumento nelle vendite pro capite, mentre incremento minimo verrà dalla Romania, che però è attesa avere la miglior dinamica nella spesa per abbigliamento e calzature nei prossimi tre anni. Infatti, quale Paese meno sviluppato nella regione, molte aziende internazionali hanno da poco aperto i loro store in Romania, come H&M che è entrata in Romania a marzo.

L’espansione delle catene di abbigliamento e calzature in genere si accompagna allo sviluppo di centri commerciali, e in questo settore Romania, Polonia e Slovacchia sono previsti avere gli aumenti più marcati, con almeno il 50% in più di area affittabile da qui al 2013.

(Fonte PMR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*