Il Museo Nazionale Slovacco apre una mostra a Bratislava nel 200esimo dalla nascita di Liszt

In occasione del 200° anniversario della nascita Ferencz Liszt (meglio conosciuto come Franz), il Museo Nazionale Slovacco (SNM) ha aperto sabato al pubblico una mostra sulla figura del compositore e le sue connessioni con Bratislava. Il padiglione espositivo del Museo Nazionale Slovacco in via Žižkova mostra ai visitatori la personalità e l’opera di Liszt e le relazioni e gli amici che ha mantenuto a Bratislava, dove sembra che sia stato almeno 15 volte, sulla base di documenti storici. In mostra anche dipinti a olio, ritratti e busti di Liszt e dei suoi amici. La visita di Franz Liszt più nota a Bratislava fu quando, all’età di 9 anni, tenne un concerto nell’allora Pozsony a Palazzo De Pauli, un edificio di fine XVIII secolo in via Venturska, oggi sede della Biblioteca universitaria. Leopold de Paoli, il principale amministratore delle proprietà imperiali asburgiche, aveva voluto nel giardino del palazzo un padiglione per la musica in stile rococò. Dopo il concerto, un gruppo di ricchi estimatori si offrirono di pagare un’educazione musicale di prim’ordine al giovanissimo Liszt all’estero. La mostra rimane aperta fino a maggio del prossimo anno.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*