SPP: non ci sarebbe più ragione di regolare il mercato del gas in Slovacchia, c’è già abbastanza concorrenza

La utility slovacca del gas Slovensky Plynarensky Priemysel (SPP) si aspetta che la regolazione del mercato del gas domestico rimanga in vigore anche il prossimo anno, anche se i segnali non sono ancora chiari, ha detto Dusan Randuska dell’ufficio commerciale di SPP. «Vedremo come si muoverà l’Autorità di regolamentazione (URSO). In ogni caso, ci sono oltre dieci aziende che forniscono gas alle famiglie in questo momento», ha detto Randuska, e dunque, secondo i rappresentanti di SPP, la concorrenza già esiste in ogni segmento, con una crescita particolare nell’anno in corso nel settore domestico, quindi – dice l’azienda – non c’è più alcun motivo per tenere i prezzi regolati. «Si dovrebbe lasciare più spazio alle dinamiche di mercato», ha detto Randuska. «Siamo ancora responsabili per le forniture di circa 1,4 milioni di famiglie» in Slovacchia, ha detto, sottolineando che i consumi delle famiglie devono essere coperti da contratti a lungo termine, che portano però anche a prezzi più alti.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google