Il Presidente slovacco firma la legge per il termine anticipato della legislatura

Il Presidente slovacco Ivan Gasparovic ha firmato ieri la legge che abbrevia di oltre due anni il termine elettorale in corso, fissando nuove elezioni parlamentari al 10 marzo 2012. Il voto anticipato è stato approvato dal Parlamento giovedì 13 ottobre, con una maggioranza di 143 parlamentari sui 146 presenti in aula. Soltanto i tre membri rimanenti del Partito Civico Conservatore (OKS) hanno votato controcorrente. La decisione di elezioni anticipate è stata fatta nel corso delle discussioni tra i tre partiti di Governo che hanno sostenuto le modifiche all’EFSF – SDKU, il Movimento cristiano democratico (KDH) e Most-Hid – insieme al maggior partito parlamentare, Smer-SD, dopo che il Governo era caduto l’11 ottobre per il voto contrario al Meccanismo di salvataggio della Zona Euro dei liberali di Libertà e Solidarietà.

Il capo di Smer, Robert Fico, ha garantito l’appoggio del suo partito all’EFSF condizionandolo con l’approvazione delle elezioni anticipate. La Slovacchia ha avuto due precedenti elezioni prima del termine, all’inizio del 1994 e nel 2006.

(Fonte SR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.