Riparte l’appetito delle banche nel finanziamento di progetti immobiliari nella CEE. In Slovacchia preferiti industria e uffici

La Repubblica Ceca, insieme con Austria e Polonia, è tra i paesi CEE dove le banche hanno maggiormente fiducia nel finanziamento di progetti immobiliari. È emerso da una ricerca della società di consulenza immobiliare KPMG, che ha dimostrato che lo slancio delle banche nel finanziare progetti immobiliari sta crescendo di più in Polonia, Austria e Repubblica Ceca, seguite con un maggior divario da Slovacchia e Romania. Le banche preferiscono progetti completati, che generino un reddito stabile a breve. Al sondaggio CEE Property Lending Barometer 2011, svolto tra maggio e luglio 2011, hanno partecipato 50 grandi banche e istituzioni finanziarie nell’area CEE, coinvolgendo soggetti in Repubblica Ceca, Austria, Bulgaria, Paesi Baltici, Ungheria, Polonia, Romania, Serbia, Slovacchia e Slovenia. In termini di progetto di tipo, l’approccio è diverso in diversi paesi. Se nella Repubblica Ceca le costruzioni più gradite alle banche sono gli edifici per uffici, in Slovacchia i più apprezzati sono i progetti industriali, quasi a pari merito con i complessi di uffici, segue il residenziale e solo ben distanziati sono i progetti retail e gli hotel e resorts.

Qui il rapporto completo di KPMG.

(Fonte stavebne-forum.sk)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*