Conferenza europea a Bratislava sulle strategie di lotta alla contraffazione delle banconote in Euro

È iniziata oggi a Bratisava una conferenza internazionale per discutere di come proteggere le banconote dall’opera dei falsari, alla quale hanno partecipato centinaia di esperti di Polizia e di stampa delle banconote di 22 paesi, avviata solennemente alla presenza del Ministro degli Interni slovacco Daniel Lipsic. Si tratta della nona conferenza annuale EURO South-East organizzata dall’Ufficio bavarese per l’investigazione criminale. Organi giudiziari, insieme con Polizia e rappresentanti del settore bancario di 22 paesi europei partecipano alla conferenza con i delegati di Europol, Eurojust, l’Ufficio europeo antifrode (OLAF), il Ministero bavarese dell’Interno e la Banca Centrale Europea.

L’obiettivo della conferenza, alla quale interverranno un centinaio di partecipanti, è intensificare la cooperazione tra le Polizie e sviluppare il coordinamento internazionale per proteggere l’Euro dalla falsificazione, che è una delle priorità della Commissione Europea. L’elevata mobilità dei gruppi criminali ha portato l’Ufficio della Polizia penale dello Stato Bavarese a organizzare la prima conferenza nel 2003 allo scopo di combattere la contraffazione delle banconote in valuta europea.

Durante l’appuntamento di quest’anno, ha informato la portavoce della Polizia di Stato slovacca Denisa Baloghova, saranno adottate strategie pragmatiche (non meglio specificate) per combattere la criminalità in questo settore.

(Fonte TSS)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*