Eurobarometro: gli slovacchi prendono seriamente le problematiche ambientali, più della media europea

Due terzi degli slovacchi sono persuasi della necessità di collaborazione con l’Unione Europea per la tutela dell’ambiente circostante. Così risulta da un sondaggio Eurobarometro effettuato su un campione rappresentativo di 1.047 slovacchi nel mese di agosto. Secondo il 65% degli intervistati, il Governo slovacco ha bisogno di migliorare la sua efficienza nell’utilizzo delle risorse naturali. In Europa, per confronto, la cifra media dei rispondenti si ferma al 42%, mentre il 46% ha un parere opposto.

Richiesti di indicare quali sono i maggiori problemi del settore ambientale, gli slovacchi hanno indicato (al 42%) le catastrofi causate dall’uomo, e quasi la metà degli slovacchi pensa che i problemi maggiori sono i disastri naturali come i terremoti.

Per quanto riguarda l’inquinamento atmosferico, è un 45% circa di slovacchi che lo indicano come preoccupazione, e la stessa cifra di rispondenti è preoccupata per l’inquinamento delle acque, il 42% vede un problema nella crescente quantità di rifiuti, e il 42% è angosciato dall’influenza sulla salute delle persone delle sostanze chimiche presenti nei prodotti di uso quotidiano.

La grande maggioranza degli slovacchi sono d’accordo nell’aiutare la risoluzione dei problemi ambientali con ammende più elevate e una più rigorosa legislazione ambientale. Quasi il 30% di loro, poi, cercherebbe di migliorare le cose dando una maggior motivazione economica alle aziende, alle attività commerciali e alle persone perché contribuiscano in modo più incisivo alla tutela dell’ambiente.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google