Gasparovic, dopo l’Indonesia, non va alle Filippine e rientra in anticipo per la crisi di Governo

Dopo una visita di due giorni in Indonesia che si è conclusa ieri con un forum economico a Giakarta, il Presidente slovacco Ivan Gasparovic si doveva spostare oggi con la delegazione che lo accompagna verso Manila, capitale delle Filippine, dove nella prima visita ufficiale di un Presidente della Slovacchia nel Paese del Sud Est asiatico, Gasparovic si sarebbe incontrato – primo leader dell’UE a farlo – con il Presidente Benigno S. Aquino III, oltre che con il capo del Parlamento Feliciano Belmonte, e altri alti rappresentanti locali.

Data però la situazione di crisi di Governo nata ieri dopo la mancata fiducia all’Esecutivo della Radicova in Parlamento, il Presidente (che è accompagnato tra gli altri dal Ministro dell’Economia Juraj Miskov) ha deciso di “saltare” la visita a Manila e rientrare in anticipo in Patria. Il rientro di Gasparovic, che era previsto per sabato 15 ottobre, avverrà invece nella giornata di domani, giovedì 13. Ad aspettarlo a Bratislava la novità di una crisi che si mostra complicata e che probabilmente andrà affrontata con l’indizione di nuove elezioni. Nel suo discorso di ieri al forum economico slovacco-indonesiano di Giakarta, il Presidente – riferendosi agli attuali problemi del debito e nella Zona Euro – aveva citato la famosa frase pronunciata dal Presidente americano Roosevelt: «L’unica cosa di cui dobbiamo aver paura è la paura stessa». Frase che Gasparovic potrà applicare anche alla situazione politica interna, prendendo immediate misure.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.