Il Ministero degli Esteri slovacco critica la condanna alla Tymoshenko

Il Ministero degli Esteri slovacco non è d’accordo con il verdetto finale arrivato ieri nel caso dell’ex Primo Ministro ucraino Yulia Tymoshenko, condannata a sette anni di carcere da un tribunale di Kiev. È con grande preoccupazione che la diplomazia slovacca ha ricevuto la notizia del verdetto emesso dal Tribunale di Kiev, ha detto il portavoce del Ministero degli Esteri Lubos Schwarzbacher. «Il processo svolto dalla corte ucraina non ha rispettato gli standard internazionali di un processo equo, trasparente e imparziale», ha detto Schwarzbacher.

I rappresentanti della diplomazia slovacca hanno ripetutamente espresso dubbi nel corso del processo, invitando anche gli ucraini ad arrivare a una soluzione giusta, che cancelli ogni dubbio sulla correttezza della procedura legale avviata.

La corte ucraina ha giudicato la Tymoshenko colpevole di aver abusato dei suoi poteri nella firma di un accordo con la russia relativa a forniture di gas nel 2009.

«La Repubblica Slovacca condivide la delusione espressa dall’Alto rappresentante dell’Unione per gli Affari Esteri Catherine Ashton a nome di tutti gli Stati membri dell’UE», ha aggiunto Schwarzbacher. La Slovacchia sta appoggiando le ambizioni dell’Ucraina di avvicinarsi all’Unione Europea in vista di un possibile allargamento, ma ammette che per il Paese ex-Urss ancora c’è molto da fare, nel campo delle riforme economiche e in quello dello sviluppo di una piena democrazia e cultura politica confacente. Del resto, gli imprenditori slovacchi hanno anche di recente partecipato a missioni economiche a Kiev dove si sono aperte prospettive in vari settori, in particolare nella modernizzazione del sistema di transito e stoccaggio del gas (russo), di quello del petrolio come nella possibile costruzione di centrali idroelettriche, pensando ad un non lontano futuro di cooperare anche nell’energia nucleare.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.