Il centro-destra: il sistema degli stimoli agli investimenti va rivisto

Secondo i rappresentanti dei partiti della coalizione slovacca (e del probabile Governo) di centro-destra è necessario valutare nuovamente il sistema di stimoli agli investimenti e gli aiuti di Stato per gli investitori nazionali e stranieri. O addirittura cancellarlo. Il vicepresidente dei Cristiano Democratici (KDH) Anton Marcincin ha affermato che «il ruolo degli incentivi dovrebbe essere ridotto. Dobbiamo concentrarci maggiormente sul miglioramento del clima imprenditoriale, e non sul sostegno alle imprese mediante risorse pubbliche». Ha aggiunto che gli aiuti di Stato non sono oggi importanti per gli investitori quanto lo erano sei anni fa (all’ingresso della Slovacchia nella UE – ndr). «A quel tempo, gli stati di questa regione (centro-est Europa-ndr) erano in concorrenza con l’utilizzo delle agevolazioni agli investmenti, considerando che i loro contesti locali non erano sufficietemente sviluppati. La Slovacchia allora, per esempio, non era membro dell’eurozona, e non aveva l’Euro», ha sottolineato Marcincin. Il KDH non vuole però rottamare del tutto il sistema, intende invece parificarne l’accesso per gli investitori sia nazionali che stranieri, e per le imprese piccole, medie e di grandi dimensioni.

Ivan Stefanec dell’SDKU-DS è convinto che nuove regole sono necessarie per evitare valutazioni soggettive nell’assegnazione degli incentivi. «Non siamo interessati ad alcuna discriminazione … ma la creazione di posti di lavoro nelle regioni con più alto tasso di disoccupazione merita un maggior sostegno», ha detto Stafanec.

Most-Hid suggerisce che non ci dovrebbero essere preferenze per specifici ambiti industriali. «Il sistema dovrebbe essere rivalutato e gli stimoli devono essere forniti in misura ragionevole e misurata», ha detto il vicepresidente del partito Ivan Svejna.

Libertà e Solidarietà (SaS) vuole invece cancellare del tutto gli incentivi, affermando che il denaro pubblico potrebbe essere utilizzato più efficacemente. Il membro di SaS Martin Chren avverte però che le sue proposte saranno ancora oggetto di trattativa con gli altri tre partiti.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google