Bloccati 20 milioni dei fondi europei per l’Informatizzazione della Slovacchia

La Slovacchia potrebbe perdere circa 20 milioni di euro provenienti dai fondi dell’Unione Europea che sono destinati a progetti di informatizzazione. La Commissione Europea ha congelato il prelievo di questi fondi che rientrano nel Programma Operativo Informatizzazione della Società (OPIS). Il Plenipotenziario del Governo per l’Informatizzazione della Società, Roland Sill, ha detto ieri in una conferenza organizzata dall’Associazione IT della Slovacchia che se le carenze rilevate nel programma dalla Commissione non verranno eliminate entro la fine di novembre 2011, la Slovacchia dovrà finanziare i progetti già in esecuzione di tasca propria.

Bruxelles ha bloccato la certificazione dei pagamenti dopo aver compiuto controlli che hanno messo in luce 55 violazioni nei progetti OPIS. «Il problema più grave è che sono stati usati criteri di selezione sbagliati in alcuni progetti, mentre altri sono stati giudicati inefficaci», ha detto Sill, aggiungendo che i progetti in questione erano stati lanciati dal Governo precedente.

Il Plenipotenziario del Gabinetto per l‘economia della conoscenza Martin  Bruncko ha detto che sotto il precedente Governo furono approvati progetti troppo costosi e di scarsa efficacia. «Il congelamento dei fondi OPIS nonriguarda il nostro operato. È semplicemente il risultato dell’operazione OPIS attuata sotto il governo di Robert Fico», ha concluso Bruncko.

(Fonte Webnoviny)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*