L‘Ombudsman invita gli slovacchi ad essere più attivi nei rapporti con le banche

I problemi tra le banche e i loro clienti in Slovacchia sono spesso causati da una mancata comunicazione, ha dichiarato ieri l‘Ombudsman bancario Eva Cerna in una conferenza stampa. Nel corso degli ultimi quattro anni, l’ufficio della Cerna ha ricevuto oltre 1.100 domande di assistenza, la maggior parte riguardanti la rinegoziazione di mutui e prestiti, il segreto bancario, il rimborso di prestiti a seguito di divorzio e problemi con garanzie e sequestri di beni.

«Oltre un quarto di queste domande sono state risolte a favore del cliente», ha detto la Cerna, che l’anno scorso è stata rieletta a questo incarico per altri cinque anni dall’Associazione Bancaria Slovacca (SBA).

I clienti delle banche hanno una consapevolezza limitata delle leggi che le regolano, ha detto l’Ombudsman, spesso non hanno nemmeno alcuna prova scritta delle loro comunicazioni con la banca. Quando poi i clienti hanno problemi finanziari, spesso reagiscono ignorando le lettere o telefonate dalla banca e assumono un atteggiamento passivo nell‘affrontare la situazione.

Dunque, Eva Cerna lancia un appello agli slovacchi perchè imparino a combattere per i propri diritti. «Nulla può sostituire l’attività proattiva di un cliente verso la sua banca – non una legge, né una revisione», ha detto, aggiungendo che la gente dovrebbe recarsi in banche diverse e confrontare i loro prodotti per poter fare la scelta migliore prima di chiedere un credito.

L’Ombudsman, o difensore civico, è una figura a garanzia e tutela del cittadino che serve, quale mediatore, a risolvere le questioni sorte tra cittadini ed enti pubblici e privati che non accolgono in prima istanza i loro reclami. Il suo nome deriva dall’omonimo ufficio di garanzia costituzionale nato in Svezia nel 1809. L’Ombudsman bancario, in particolare, serve a smaltire e velocizzare la risoluzione di controversie che sorgono in specifico tra banche e clienti.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*