Incontro in Slovacchia delle Conferenze Episcopali sul tema della comunicazione

Nelle città di Bratislava e Nitra si sta tenendo da Mercoledì 16, e fino a domani Sabato 19 Giugno, l’incontro annuale degli addetti stampa e portavoce delle Conferenze Episcopali d’Europa, su invito dell’Arcivescovo di Bratislava e Presidente della Conferenza Slovacca Stanislav Zvolensky. Il tema è piuttosto attuale, “La comunicazione in tempo di crisi e i processi di costruzione dell’opinione pubblica”. Sarà questa l’occasione per i portavoce episcopali di un confronto sugli aspetti mediatici dell’attuale e dolorosa questione degli abusi su minori da parte di sacerdoti e religiosi. Un ampio spazio sarà riservato alla discussione e allo scambio di informazioni sulle modalità di comunicazione per mantenere quel livello di trasparenza richiesto da simili fatti.

Successivamente i portavoce rifletteranno sui processi di costruzione dell’opinione pubblica che tanto influenza la comunicazione dei nostri giorni. In questo loro compito saranno aiutati dal Rev. Prof. Tadeusz Zasepa, PhD, Rettore dell’Università cattolica di Ružomberok.

Infine, i partecipanti riferiranno, dal punto di vista dei media, sui temi di attualità nei loro rispettivi paesi e le attività svolte nel corso dell’anno dalle loro rispettive Conferenze Episcopali. Saranno altresì informati sulle attività svolte e future del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE),

che organizza il seminario. Prenderà parte all’incontro anche Mons. Giuseppe Antonio Scotti, Segretario aggiunto del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali.

Al Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE) appartengono quali membri le attuali 33 Conferenze episcopali presenti in Europa, rappresentate di diritto dal loro Presidenti, oltre ad altri prelati invitati. Lo presiede il Cardinale Peter Erdo, Arcivescovo di Esztergom-Budapest ePrimate d’Ungheria.

(Fonte CCEE)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.