Una petizione chiede riforma linguistica per dare agli abitanti di Nitra il nome di uso comune

Una curiosa petizione è stata lanciata da alcuni attivisti a Nitra, che vogliono cambiare il nome assegnato agli abitanti della città capoluogo regionale. Attualmente, la definizione ufficiale del “nitrese” è ‘Nitran’ ma il comitato vorrebbe modificarla in ‘Nitrancan’, aggiungendo il suffisso di cui godono molte altre città slovacche: Bratislavcan, Kosican, Zilincan, tutti pronunciati con la c dolce (“…cian”).

In realtà, quasi nessuno a Nitra o nelle comunità adiacenti utilizzano il nome ufficiale, e i giovani studenti sono in genere piuttosto perplessi quando vengono a sapere che il nome ufficiale non è ‘Nitrancan’. «Nitran è solo un marchio di insalata», hanno borbottato molte persone del posto.

Gli organizzatori della petizione hanno elaborato un’istanza con l’intenzione di chiedere al Ministero della Cultura e all’Istituto di linguistica Ludovit Stur di cambiare le regole nello slovacco codificato, aggiungendo il terzo suffisso “-ancan” ai due già esistenti (che sono -an e -can) per gli abitanti delle città e dei villaggi.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.