Associazione civica: l’oleodotto passerebbe proprio sotto le finestre dei cittadini di Bratislava

L’associazione civica «No all’oledotto che passa attraverso Zitny Ostrov» ha manifestato ieri tutta la sua indignazione per le informazioni trapelate dal Ministero dell’Economia. «Secondo le informazioni dei documenti che abbiamo ottenuto, l’oledotto Bratislava-Schwechat (BPS) dovrebbe finire per passare praticamente sotto le finestre della gente che vive a Bratislava. Secondo una variante, il condotto dovrebbe passare lungo Via Einsteinova, oppure lungo via Dolnozemska, con un raccordo col punto di connessione in Austria», ha detto Tomas Mikulec, vice-presidente dell’associazione. Egli ha aggiunto che il documento è stato consegnato all’associazione civile tramite il servizio postale in una busta anonima.

«Entrambi i percorsi minacciano le risorse idriche locali. Il percorso rosso intaccherebbe la foresta di Pecniarsky les, mentre il percorso blu minaccia i prati di Ostrovne a Rusovce. Allo stesso tempo, i due tracciati sono in contrasto con la dichiarazione del Ministero dell’Economia sul fatto che il condotto avrebbe bypassato Bratislava», ha detto Mikulec.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.