Coalizione e opposizione sono d’accordo: lo Stato deve avere un tetto massimo di spesa

Gli esperti economici della Coalizione e dell’opposizione hanno concordato un livello massimo consentito per la spesa pubblica che la Slovacchia non dovrebbe superare. La proposta di legge costituzionale, che prevede un tetto del debito pubblico al 60% del PIL da abbassare poi al 50%, dovrebbe essere presentata probabilmente ad un pubblico di esperti prima di essere discussa in una sessione parlamentare nel mese di dicembre.

La proposta di legge costituzionale, che necessita di almeno 90 voti in Parlamento per essere approvata, prevede anche la creazione di una commissione fiscale composta da tre membri che vigili su come il Governo compie i suoi obiettivi. L‘accordo comunque non è ancora stato raggiunto in merito a se l’economia di auto-governo delle regioni dovrebbe essere inclusa nel debito della spesa pubblica.

Se la legge costituzionale venisse approvata, essa contribuirà ad aumentare la credibilità della Slovacchia sul mercato obbligazionario e potrebbe portare a mutui più bassi, ha detto Vladimir Tvaroska del Ministero delle Finanze.

(Fonte SME)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*