L‘Ucraina promette: nessuna crisi di approvvigionamento di gas alla Slovacchia nel prossimo inverno

Il Ministro per le emergenze ucraino Viktor Ivanovic Baloga ha assicurato il Ministro dell’Economia slovacco Juraj Miskov durante un incontro a Kiev giovedi, che nella prossima stagione invernale le forniture di gas naturale russo dovrebbero fluire attraverso l’Ucraina verso la Slovacchia senza intoppi. Il Ministero dell’Economia slovacco ha commentato che una situazione simile a quella successa nel 2009, quando le forniture di gas attraverso il gasdotto appartenente alla società Eurostream furono bloccate, non deve succedere più.

Inoltre, entrambe le parti hanno convenuto che i due paesi collaboreranno su un potenziale transito di gas sul confine ucraino e slovacco in regime inverso, e anche sull‘uso potenziale dei giacimenti di gas naturale in Ucraina per gli utenti di transito. Secondo il Ministero, la Slovacchia si sta preparando per la prossima stagione invernale mettendo in contro una potenziale interruzione delle forniture di gas naturale, anche se l‘unica crisi subita dalla Slovacchia nelle forniture di gas si è verificata nel gennaio del 2009. Allora, vi fu un arresto totale delle forniture di gas russo con la chiusura del gasdotto che attraversa l’Ucraina. La situazione di stallo durò per circa due settimane e portò grossi disagi soprattutto alle industrie che hanno dovuto sospendere per alcuni giorni le loro produzioni. L’interruzione nelle forniture fu il risultato di una lunga disputa tra Kiev e Mosca sui prezzi del gas nel 2009. Circa un quarto del gas spedito in UE viene dalla Federazione Russa, di cui fino all‘80% transita attraverso l’Ucraina.

(Fonte Slovensky Rozhlas)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.