Eurobarometro: gli slovacchi sono più positivi sui benefici del mercato unico rispetto al resto dell’UE

In generale, sono molti gli europei che si ritengono soddisfatti delle opportunità offerte dal mercato unico dell’UE. Ma in Slovacchia questo stato d’animo raggiunge ben l’80% dei rispondenti al sondaggio di Eurobarometro realizzato in primavera e reso noto soltanto adesso. Gli slovacchi ritengono che il mercato unico UE offra maggiori opportunità di lavoro, e questa forte certezza fa della Slovacchia il Paese più positivo in ​​Europa su questo tema.

Gli slovacchi sono anche i più ottimisti riguardo agli impatti positivi del mercato unico per arginare le conseguenze negative della crisi finanziaria. Dai risultati dell’indagine risulta che il 52% degli slovacchi ritiene che il mercato unico abbia contribuito ad alleviare gli impatti negativi della crisi. La stessa percentuale di slovacchi intervistati ha dichiarato che il mercato unico ha migliorato i loro standard di vita. D’altra parte, l’agenzia di informazione Sita scrive che la maggior parte degli europei pensa che solo le grandi aziende possano beneficiare del mercato unico e sono del parere che si deteriorino le condizioni di lavoro, non fornendo alcun beneficio ai poveri e agli svantaggiati.

Il mercato interno è una pietra angolare dell’Unione Europea. Introdotto per la prima volta nel 1993, il suo scopo era quello di abbattere le barriere tra i singoli stati membri e, così facendo, creare in tutta l’UE le “quattro libertà”: la libera circolazione delle persone, dei capitali, delle merci e dei servizi. Attraverso queste libertà, l’UE è stata in grado di ulteriore integrazione, di realizzare economie di scala e di migliorare le opportunità disponibili per i cittadini europei.

(Katia Montresor)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google