La Slovacchia vince una causa UE in materia di energia

La Repubblica Slovacca ha vinto una disputa legale correlata al mercato dell’energia con la Commissione Europea. L‘organo esecutivo dell’UE aveva citato la Slovacchia per un contratto siglato nell’ottobre 1997 tra la società svizzera Aare-Tessin AG fur Elektrizitat (ATEL) e la compagnia Slovenske Elektrarne (SE) e, successivamente, l’operatore nazionale di energia elettrica del sistema di trasmissione Slovenska Elektrizacna Prenosova Sustava (SEPS). Ai sensi del contratto, la ATEL aveva pagato più della metà dei costi di costruzione della linea Lemesany-Krosno (ancora da costruire) dalla Polonia alla Slovacchia, in cambio di un accesso prioritario alla linea per un periodo definito e non rinnovabile di 16 anni.

La decisione afferma che tale appalto non discrimina altri attori del mercato e, dunque, non viola il diritto comunitario. Tuttavia, si è concluso che anche se l’accesso prioritario concesso alla ATEL non fosse in conformità con le leggi UE, esso è protetto dal diritto primario UE che rispetta gli impegni internazionali degli Stati membri adottati prima dell’adesione.

(Fonte Slovensky Rohzlas)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google