Radicova: non dimenticheremo i nostri connazionali slovacchi in USA

Il Primo Ministro slovacco Iveta Radicova mercoledì ha incontrato a New York i rappresentanti degli slovacchi che vivono negli Stati Uniti, come ha comunicato ieri l’ufficio stampa del Governo . «È bello vedere che la terza generazione degli slovacchi all’estero sappia ancora parlare slovacco», ha sottolineato la Radicova. I rappresentanti delle varie comunità slovacche negli Stati Uniti hanno preso parte alla riunione, e tra questi vi erano Oto Racek dei Giovani Professionisti, Joseph Senko degli Amici della Slovacchia (un’organizzazione che sviluppa stretti rapporti tra la Slovacchia e gli Stati Uniti nel campo della cultura, dell’economia, della politica e della sicurezza), l’Unione Cattolica Slovacca, Daniel Tanzone e Nina Holy della Lega slovacca d’America (Slovenska Liga, una delle organizzazioni più antiche negli Usa), Matthew Culen e Sabina Sabados del Centro di Cultura slovacco- americano, Luers Wendy della Fondazione per una società civile, Ester Mlch dell’Associazione ceco-slovacca, nonché i rappresentanti della Prima Associazione delle Donne Slovacche Cattoliche degli Stati Uniti, La Slovak Catholic Sokol (Falcon), la Società Nazionale Slovacca e la Chiesa Slovacca.

Gli slovacchi che vivono negli Stati Uniti hanno accesso ad una stazione radio web in lingua, a un portale web e una rivista, e vengono organizzati regolarmente nel Paese incontri comunitari. «I nostri connazionali negli Stati Uniti non hanno dimenticato la Slovacchia. E anche noi non ci dimenticheremo di loro», ha detto la Radicova. Il Premier sosterrà oggi un’intervista alla prima stazione radio slovacca su internet, che va in onda negli Stati Uniti e Canada dal gennaio di quest’anno.

(La Redazione)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google