Il Teatro Nazionale Slovacco viola norme di bilancio, il direttore Soth si dimette

Il direttore generale del Teatro Nazionale Slovacco (SND) Ondrej Soth mi ha chiesto martedì di destituirlo dal suo incarico, e io ho rispettato la sua richiesta, ha detto ieri il Ministro della Cultura Daniel Krajcer (Libertà e Solidarietà / SaS ). Soth, coreografo per vocazione, ha detto che la sua decisione ha lo scopo di aiutare a calmare la situazione che gravita attorno al teatro, dove da tempo c’è una situazione controversa che ha portato a recenti ispezioni che hanno riscontrato alcune irregolarità. Soth ha aggiunto che il suo gesto ha anche lo scopo di permettergli di concentrarsi interamente sulla sua attività artistica. Il signor Soth «è un artista di grande caratura il cui contributo alla cultura slovacca non può essere messo in discussione», ha detto Krajcer a difesa dell’ex direttore.

La recente ispezione del Ministero nella gestione dell‘SND ha scoperto violazioni alle regole di bilancio per 436.000 euro. Sono stati infranti i regolamenti interni del maggior teatro in Slovacchia e la legge sugli appalti pubblici, e la Polizia sta ora esaminando la questione.

Soth ha assunto la carica di direttore generale dell‘SND nel maggio 2010. Fino a quando non verrà nominato un nuovo capo, il vicedirettore generale legale Lubomir Vajdicka sarà temporaneamente in carica.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.