Gli agricoltori slovacchi criticano il progetto di bilancio 2012: fondi insufficienti


Il prossimo anno, i contadini slovacchi saranno probabilmente privati di 40 milioni di euro in assistenza finanziaria sotto forma di contributi a carico del bilancio dello Stato, che andrebbero a completare i pagamenti diretti da parte dell’Unione Europea. Il Ministero delle Finanze non ha stanziato alcuna risorsa a questo scopo nel progetto di bilancio 2012. La Slovacchia riceve meno soldi per i pagamenti diretti agli agricoltori rispetto ai vecchi membri dell’UE e la differenza è coperta attraverso i pagamenti supplementari dei fondi nazionali. La Camera dell’Agricoltura e dell’Alimentazione slovacca presume che nel 2012 il problema più grande sarà la fornitura di denaro da fonti statali in quanto l’ammontare dei pagamenti compensativi nazionali raggiungerà un massimo del 10%. Nonostante questo, l’Amministrazione Finanziaria non ha stanziato alcuna risorsa, una decisione che suscita l’obiezione degli agricoltori, ha detto lunedì il capo della Camera, Milan Semancik.

Gli agricoltori sostengono che se le sovvenzioni di compensazione a carico del bilancio dello Stato non verranno fornite, il divario tra la Slovacchia e i vecchi paesi UE si approfondirà. «Una politica di sovvenzioni a due velocità ci mette in una maggiore posizione di svantaggio rispetto ai vecchi Stati membri dell’UE. Il mancato conferimento dei contributi nazionali acuirà queste differenze», ha avvertito Semancik. Egli ha inoltre bocciato il progetto di bilancio per il prossimo anno per l’assegnazione di soli 8 milioni di euro per l’assistenza statale nel capitolo del Ministero dell’Agricoltura. Questi fondi coprono la partecipazione degli agricoltori alle fiere, la tenuta dei registri di riproduzione, lo sviluppo dell’apicoltura, il risarcimento dei danni causati dalle calamità naturali, la coltivazione e protezione delle foreste e altre attività. Semancik ha sottolineato che tale somma non sarebbe sufficiente per garantire un significativo sostegno finanziario agli agricoltori. Soltanto alcuni pagamenti inevitabili potranno essere coperti con questi fondi.

Il Ministero delle Finanze non ha reagito finora alle dichiarazioni della Camera dell’Agricoltura.

(Fonte Slovensky Rozhlas)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google