Tender da rifare per l’autostrada D3

Nella gara per i 4 km del tratto dell’autostrada D3 Strazov-Brodno (vicino a Zilina) la Società delle Autostrade NDS avrebbe violato le regole degli appalti pubblici. L’autorità per il controllo degli appalti pubblici UVO lo ha scoperto durante un controllo. La NDS deve dunque annullare la gara, ritardando la realizzazione dell’autostrada. La società Skanska SK aveva offerto il prezzo più basso (per 163,4 milioni di euro) per il tender che prevedeva una spesa massima di 269,4 milioni. Durante il processo di valutazione, l’associazione delle imprese di costruzione ZSPS ha criticato Skanska per avere in più gare presentato l’offerta più bassa (insinuando che l’offerta fosse sottocosto), ma l’azienda ha insistito che i costi da lei proposti erano realistici. NDS aveva accettato gli argomenti di Skanska, ma il Ministro dei Trasporti Lubomir Vazny (Smer) aveva insistito perchè l’autorità di controllo UVO facesse l’audit della gara.

(Fonte HN)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.