La nuova legge elettorale non consente agli slovacchi all’estero di votare via Internet

La nuova legge elettorale, il cui progetto è stato presentato di recente, non permetterà agli slovacchi residenti all’estero di votare via Internet, lo ha detto venerdì Vladimir Skalsky, presidente dell’Associazione mondiale degli slovacchi residenti all’estero.

La legislazione proposta è attualmente in fase di commento presso i singoli Ministeri. Secondo Skalsky, che ha anche partecipato alla stesura del documento, i timori di possibili brogli elettorali hanno prevalso al momento di definire i dettagli.

Nel frattempo, il Ministro dell’Interno Daniel Lipsic non ha escluso di concedere il voto via Internet in futuro. «È stato incluso nel Manifesto del Governo, quindi lo dobbiamo riconoscere, ma al momento dobbiamo risolvere anche tutti i problemi tecnici. Finora c’è solo un Paese UE, l’Estonia, che ricorre al voto via Internet nelle elezioni parlamentari», ha detto Lipsic.

Sulla base di una proposta dell’Associazione mondiale degli slovacchi residenti all’estero (SZSZ), è stata comunque inclusa una disposizione che consenta di far votare più facilmente gli slovacchi dall’estero. «Uno slovacco senza soggiorno permanente in Slovacchia può votare di persona in ogni seggio elettorale in Slovacchia, a condizione che presenti un passaporto slovacco e un certificato di residenza permanente al di fuori della Slovacchia», ha detto Skalsky.

(La Redazione)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google