Incontro dei Ministri dei Trasporti ceco e slovacco a Bratislava, si è parlato di Cargo

La Repubblica Ceca sta considerando di collegare il proprio gestore di trasporto ferroviario merci CD Cargo, all‘operatore merci di proprietà statale della Slovacchia, la società per azioni Zeleznicna spolocnost Cargo Slovakia. Il Ministro dei Trasporti ceco Pavel Dobes ha espresso interesse nella cooperazione e nella scelta di un partner strategico per Cargo Slovakia dopo i colloqui con il suo omologo slovacco, il Ministro Jan Figel (KDH), avvenuti martedì a Bratislava. Egli ha detto che una soluzione comune sarebbe vitale per i due paesi, considerando potenziali concorrenti come la Germania o la Russia. Il presidente del Consiglio di amministrazione della CD Cargo ed ex Ministro ceco dei Trasporti Gustav Slamecka, ha confermato l’interesse della società in una partnership con l‘operatore Cargo slovacco. Figel ha salutato con piacere l‘interesse per Cargo Slovakia e ha sottolineato la scelta di selezionare un partner strategico per la rivitalizzazione dell’azienda. Il Ministero dei Trasporti slovacco ha già aperto una gara d’appalto per la ricerca di un consulente che aiuterà a scegliere un partner per Cargo Slovakia, le cui offerte saranno aperte il 10 ottobre.

Alla fine di agosto anche le Ferrovie Russe, il gigantesco monopolio di Stato della Federazione Russa, che avevano mostrato interesse in una espansione in Slovacchia. La cosa avrebbe un senso in vista del multimiliardario investimento che i russi intenderebbero fare proprio attraverso la Slovacchia con la costruzione di una linea ferroviaria a scartamento largo, permettendo così ai treni merci provenienti da Federazione Russa e Asia di arrivare direttamente a Vienna riducendo i tempi di viaggio e i costi per il trasbordo che oggi viene effettuato nella stazione di confine con l’Ucraina in territorio slovacco, dove la merce viene caricata su treni dallo scartamento „europeo“ per proseguire il proprio viaggio verso l‘Occidente. Il progetto, fortemente voluto dai russi e che attraverserebbe tutta la Slovacchia da est a ovest, potrebbe essere realizzato tra il 2013 e il 2015, con i primi treni in transito entro il 2016.

(Fonte Sita)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google