Konvergencie 2011: da domenica musica da camera e contemporaneità

Si apre domenica alla Cattedrale di San Martino con un ensemble composto dagli otto violoncelli del Cello Colosseum e dal gruppo vocale Gregoriana di Kosice, e un programma già saggiato quest’anno con successo a Kosice, il festival internazionale di musica da camera Konvervencie 2011, dodicesima edizione di uno sperimentato format che richiama a Bratislava esecutori e cultori della migliore musica da camera di tutti i tempi. Musica classica e sacra, antica e contemporanea, di autori non di rado sconosciuti ai più e interpreti – in solo, coppia o in ensemble creativi – che possono lasciare il segno in questi tempi di grande affollamento acustico. Tutti o quasi i momenti della nostra giornata sono scanditi in qualche modo da suoni e rumori – dalla suoneria di un telefono alla radio in automobile, dalla musica soffusa di una sala d’attesa o un bar fino al sottofondo di una televisione spesso sempre accesa in molte case – ma raramente ormai ci concediamo di concentrare la nostra attenzione su un suono puro di musica concepita ed eseguita per emozionare, per far pensare, per mettere in moto tutti i nostri sensi. Ecco, Konvergencie è una di queste occasioni, dove chiudere fuori i rumori della nostra vita e godere delle note, una per una, approfittando di una delle caratteristiche di questo festival, che è quella di unire gli opposti, abbinare musiche e autori apparentemente del tutto incompatibili. Come l’abbinamenti dei lieder di Mendelssohn con le dense atmosfere del “tanguero” Piazzolla nella serata del 23 settembre .

Tra le chicche della rassegna di quest’anno sempre il 23 settembre il Doric String Quartet, una formazione che la prestigiosa rivista Gramophone ha definito “uno dei migliori quartetti d’archi giovani” del nostro tempo. I quattro inglesi porteranno a Bratislava un programma, dice l’organizzazione, di altissima qualità con due opere di Haydn e Britten. E così è di forte interesse anche la performance di Jana Kirschner che nel progetto afterPhurikane porta in scena vecchie canzoni di origine zingara che non si ascoltano certo per radio.

Tutti i concerti, tranne quello di apertura, si terranno presso il Design Factory di Bratislava, e il programma include anche un paio di conversazioni pre-concerto. Il sito del festival: www.konvergencie.sk. Biglietti online qui: www.eventim.sk.

(Pierluigi Solieri)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google