KDH voterà per spostare la legge sul prelievo fiscale in seconda lettura e avere più tempo per le modifiche

I Cristiano-Democratici voteranno per portare in seconda lettura la legge di riforma del prelievo fiscale sui salari stilata dal Ministro del Lavoro Jozef Mihal (SaS). «Questo è un gesto indirizzato alla Coalizione e al Primo Ministro», ha detto però il deputato KDH Anton Marcincin, che con un gesto di protesta ha sbattuto i documenti di Mihal sul tavolo durante il dibattito in Parlamento. Egli pensa che la prima lettura non fornirà lo spazio necessario per le dovute proposte di modifica, ma la Coalizione otterrà un mese intero per discutere e migliorare l’intero progetto. «Speriamo che arriveremo tutti ad un accordo», ha aggiunto. I Cristiano-Democratici voteranno per il disegno di legge al fine di allentare le tensioni e contribuire a migliorare l’attuale situazione. Secondo Marcincin, il suo partito si impegna per la credibilità della Slovacchia, per una tempistica migliore delle riforme e su una loro più efficace attuazione. «Abbiamo un mese per trovare una soluzione», ha fatto notare il deputato.

Tra le ragioni del suo gesto, anche la posizione di sprezzante rifiuto di SaS sul meccanismo di salvataggio della Zona Euro. È un fatto spiacevole, ha commentato il deputato. «Abbiamo un mese per convincere SaS che la continuazione della collaborazione con i membri del club dell’Euro e con l’UE è nell’interesse della Slovacchia», ha detto Marcincin.

(Fonte Webnoviny)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google