Speciale Sario Daily Media monitoring

Riportiamo anche oggi un estratto di alcune tra le molte interessanti notizie di economia e sul mondo delle imprese a cura della nostra collega, Magdaléna Mičková, nella newsletter quotidiana per la Sario. La Sario è l’Agenzia del Ministero dell’Economia che si occupa di incentivare gli investimenti diretti in Slovacchia e favorire il commercio estero. Il nostro editore, Slovakia Group, opera come business partner della Sario, ed è a disposizione dei Lettori e delle aziende interessate per delocalizzare, internazionalizzare, entrare nel mercato Slovacco.

Il sistema bancario Slovacco detiene bonds della Grecia per 618 milioni di Euro (pari all‘1,13 percento del totale degli assets). L’informazione è di fonte diretta NBS, la Banca Centrale Slovacca. Il trend, sempre secondo la Banca di Stato, è stato di stabilità nelle ultime settimane. Sempre secondo l’Isituto, i fondi pensione sono invece esposti con lo Stato Ellenico per l‘1 percento del loro portafoglio globale pari a 3,1 miliardi. Le esposizioni, molto limitate, non preoccupano quindi e non creano incertezze sulla rischiosità del portafoglio dei titolari.

Il consolidamento delle finanze pubbliche è inevitabile, nel corso dei prossimi anni. Ma sicuramente senza fare ricorso ad un aumento dell’aliquota sul reddito, non solo non necessaria ma addirittura molto probabilmente dannosa, secondo il Premier Robert Fico. Peraltro, non si diminuirà neanche l’imposizione contributiva sulle remunerazioni salariali, per non mettere a rischio il settore pensionistico e previdenziale. La Slovacchia, sempre secondo Fico, sarà uno dei pochi Paesi „virtuosi“ che, all’interno dell’UE, inizierà già da questo anno il percorso di rientro dal deficit. Gli obbiettivi condivisi con Bruxelles prevedono infatti, per quest‘anno, una dimunuzione percentuale dal deficit dal 6,8 percento al 5,5 percento.

Il Gruppo VUB –Banca Intesa, San Paolo- ha registrato un profitto netto nel primo trimestre 2010 pari a 33,9 milioni di Euro. Tra le poste più significative evidenziamo un incremento da commissioni per intermediazione del 15 percento in ragione annua, tenuto conto anche dei proventi dalle polizze assicurative e dalle quote vendute dei fondi comuni d’investimento; ed una diminuzione dei margini operativi del 3,4 percento –derivante in gran parte dai bassi tassi d’interesse sui mutui e finanziamenti e dalle non brillanti performances delle società di leasing partecipate. Da registrare anche un più 1,5 percento nell’erogazione di finanziamenti ed un meno 5,4 percento nella raccolta.

(Fonte Sario)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google