Miskov: intesa a San Pietroburgo per migliaia di pacchetti termali per le aziende energetiche russe


Nel corso del Business Forum russo-slovacco che si è tenuto a inizio settimana a San Pietroburgo, il Ministro Miskov ha trovato migliaia di nuovi clienti per gli impianti termali slovacchi. Infatti, durante i lavori, il Ministro ha offerto al suo omologo russo, il Ministro dell’Energia Sergei Shmatko, di ospitare nelle terme slovacche i dipendenti delle compagnie energetiche russe, che sono sotto la competenza di Shmatko. La buona accoglienza della proposta è stata siglata con la firma di un contratto preliminare d’intesa. Miskov ha detto che «anche se il turismo non è nell’ambito del mio Ministero, è parte integrante dell’economia slovacca e il mio compito è di assicurare la sua continua crescita e sviluppo. Anche questi sono passi concreti che è possibile negoziare a livello ministeriale. Non posso ignorare questa possibilità solo perché non è mia responsabilità. Dobbiamo agire in maniera pluridipartimentale».Le compagnie energetiche russe, rappresentate dall’Agenzia per l’energia della Federazione Russa, che è sotto il controllo diretto del Ministro dell’Energia Sergei Shmatko, possono dunque iniziare già a contrattare i volumi di pacchetti per i vacanzieri russi nelle stazioni termali slovacche. La dichiarazione di Shmatko è di buon augurio per il business termale del Paese: «Noi vediamo la Slovacchia come un paese con una natura bellissima e abbondanti sorgenti termali. Il vostro benessere è di classe mondiale e noi vogliamo che i nostri dipendenti possano godere di un meritato riposo e relax nel vostro Paese». Le spa slovacche possono così ringraziare le buone relazioni economiche tra Slovacchia e la Russia, aspettando già per l’anno prossimo un afflusso di molti nuovi clienti.

(Katia Montresor)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google