Il Governo slovacco approva le modifiche al fondo temporaneo di salvataggio dell’Euro

Il Governo nel corso della seduta di ieri ha approvato le modifiche relative al Fondo Europeo di Stabilità Finanziaria (EFSF), come concordato dai leader dei paesi della Zona Euro il 21 luglio scorso a Bruxelles. Le modifiche, come ad esempio un aumento del volume delle garanzie e un aumento dei poteri al fondo di salvataggio temporaneo, sono ormai dirette verso un esito incerto in Parlamento. Questo perché, tra le altre incertezze per quanto riguarda il voto, il partito liberale della Coalizione, SaS, è fondamentalmente contrario a tale manovra.

In linea con le nuove regole, il volume delle garanzie salirà da 440 miliardi di euro a 779 miliardi di euro globali, scelta in base alla quale la quota della Slovacchia dovrebbe crescere dai 4,37 miliardi a 7,72 miliardi di euro. Inoltre, se i cambiamenti venissero ratificati, l‘EFSF sarà abilitato a comprare titoli di stato sul mercato secondario, a ricevere aiuto nella ricapitalizzazione delle istituzioni finanziarie e a fornire credito precauzionale agli Stati prima che tali paesi vengano esclusi dal relativo mercato creditizio.

La Coalizione di Governo ha raggiunto un accordo interno per far sì che la Slovacchia sia tra gli ultimi paesi membri dell’Area Euro a sottoporre la questiona al voto parlamentare, ma questo non significa che per il voto si aspetterà fino a dicembre, come aveva suggerito Richard Sulik.

«In origine era previsto per dicembre, ma poiché tutti i paesi hanno concordato di farlo a settembre o almeno il più presto possibile, sarebbe assolutamente ingiusto lasciare che tutti aspettino fino a dicembre, dopo che le decisioni sono già state prese a settembre», ha detto ieri il Ministro delle Finanze Ivan Miklos (SDKU -DS) dopo la riunione.

Dicembre è il termine ultimo per prendere tale decisione, come indicato dal Presidente del Parlamento e capo del partito SaS Richard Sulik, che notoriamente non è a favore del meccanismo. Secondo il Primo Ministro Iveta Radicova (SDKU-DS), il Gabinetto ha assicurato una continuità negli impegni internazionali del Paese e ha sottoscritto il fondo di salvataggio confermando così la firma ufficiale del precedente Premier Robert Fico.

(Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google