Galko: la Slovacchia sia pronta alla possibile perdita di soldati in Afghanistan

Il Ministro della Difesa Lubomir Galko (Libertà e Solidarietà / SaS) ha salutato ieri 16 membri del Quinto Reggimento speciale a Zilina prima della loro partenza per l’Afghanistan. «Questi ragazzi, soldati d’elite, stanno andando in guerra. Per la prima volta nella storia, i nostri soldati saranno impiegati in situazioni di combattimento reale. Dobbiamo essere preparati per qualsiasi evenienza, dobbiamo essere pronti alla possibilità che alcuni di essi potrebbero non tornare. Si tratta di un contributo di una Slovacchia libera e consapevole, in quanto membro affidabile della NATO, alla sicurezza globale. Nessuno si augura questo e nessuno lo vuole, ma questo deve essere detto apertamente», ha affermato Galko.

I militari slovacchi entreranno a far parte delle truppe afghane in combattimenti reali. «Compiranno operazioni speciali in collaborazione con i soldati afghani, e in linea con il concetto strategico della NATO. Si attuerà il principio che è stato concordato, una consegna graduale dei poteri ai militari nazionali afghani nel rispetto dell’obiettivo di consegnare il potere al popolo afghano e alle forze di sicurezza afghane entro il 2014», ha detto Galko.

(Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google