IFP: la crescita economica in Slovacchia sarà inferiore alle attese nel 2011 e nel 2012

L’economia della Slovacchia crescerà a un tasso più lento rispetto a quanto originariamente previsto dal Ministero delle Finanze, ha fatto sapere venerdì l’Istituto del Ministero per le Politiche Finanziarie (IFP). L‘Istituto prevede che la crescita sarà di 0,3 punti percentuali inferiore a quella inizialmente pensata, fermandosi nel 2011 al 3,3%. Nel 2012, invece, la minor crescita stimata sarebbe di 1 punto percentuale, chiudendo l’indica al 3,4%.

«L‘IFP ha elaborato una nuova prognosi macro-economica a causa della situazione di tensione sui mercati finanziari e del probabile raffreddamento delle  economie dei nostri partner commerciali», ha detto il direttore di IFP, Jan Toth. Il rallentamento dell’economia slovacca dovrebbe causare una perdita di reddito nel bilancio dello Stato che raggiungerà i 202 milioni di euro nel 2012. Nel frattempo, le uscite non dovrebbero cambiare e ciò dovrebbe compensare l’incremento della spesa in sussidi di disoccupazione. In totale, ci si aspetta che questo sviluppo negativo faccia pressione sulle finanze pubbliche per la somma di 240 milioni di euro. «L‘IFP, pertanto, raccomanda la creazione di riserve aggiuntive per 146 milioni di euro al di là delle riserve esistenti pari a 95 milioni del progetto di bilancio statale», ha dichiarato Toth.

I presagi sfavorevoli di un rallentamento dell’economia slovacca erano già comparsi nell’economia reale mondiale, ha commentato l’analista di UniCredit Bank Slovakia, David Derenik, che parla soprattutto degli effetti vani degli stimoli agli investimenti, dello strangolamento della spesa pubblica, della crisi del debito, l’escalation della tensione e della generale incertezza sui mercati mondiali.

«Gli indicatori preliminari del più grande partner commerciale della Slovacchia, la Germania, mostrano un significativo rallentamento delle performance industriali nel prossimo futuro», ha osservato Derenik. Lo sviluppo dell’industria slovacca dipende direttamente dai risultati della Germania, quindi non si può escludere una decelerazione anche nel settore industriale slovacco.

(Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google