Il consolidamento delle finanze pubbliche è la priorità del Governo slovacco per il 2012

Le priorità del bilancio 2012 sono rimaste aperte dopo la riunione di martedì dei leader della Coalizione. Nei prossimi giorni, gli esperti dei partiti della Coalizione di Governo discuteranno le priorità in un gruppo di lavoro. Secondo il Primo Ministro Iveta Radicova i negoziati si dovrebbero concludere entro due settimane, mentre i leader della Coalizione dovrebbero riprendere i colloqui sul bilancio entro il 7 settembre. Il Primo Ministro ha ribadito che il consolidamento dei fondi pubblici è una priorità fondamentale. «Abbiamo preso un impegno per ridurre il deficit, e lo manterremo», ha dichiarato. La Radicova ha continuato a dire che, sulla base della proposta del Ministero delle Finanze, il disavanzo dovrebbe essere attenuato soprattutto con il taglio dei costi. Ha aggiunto che, al fine di evitare un onere per i cittadini, le spese dello Stato devono essere ridotte al minimo. La Radicova ha infine detto che lei sostiene il progetto di bilancio del Ministero delle Finanze, che non comprende un aumento delle tasse.

Secondo la Radicova, la riduzione del deficit dello Stato, dal 4,9% del Pil di quest’anno al 3,8% nel 2012, dovrebbe essere raggiunto tagliando le spese dello Stato. Il deficit delle finanze pubbliche dovrebbe scendere di circa il 17% a 3,172 miliardi di euro, con le spese in crescita dell’8,8% a 18,443 miliardi di euro e le entrate del 16,1% a 15,270 miliardi di euro, secondo le stime del Ministero delle Finanze.

(Fonte Slovensky Rozhlas/Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google