Strabag fa causa a Fair-Play Alliance per aver svelato sul web informazioni sugli appalti vinti dalla società

La Fair-Play Alliance, Ong civica per una politica più corretta, si è trovata in causa per il suo sito web ZNasichDani.sk, che pubblica informazioni sui guadagni di chi ottiene commissioni e appalti statali, ha detto ieri Lucia Buranova di FPA. L’organizzazione è stata citata in giudizio da Jarmila Povazanova, manager della società di capitai austriaci Strabag. La Povazanova sostiene che con il sito – premiato come miglior progetto Open Data in Europa – la Fair-Play Alliance ha interferito con i suoi diritti personali. La Povazanova ha richiesto che il suo nome venga ritirato dal sito, oltre alle scuse e a un risarcimento finanziario di 10.000 euro.

Il tribunale distrettuale di Bratislava II aveva rilasciato a maggio un‘ordinananza provvisoria alla Fair Play Alliance e al Registro del Commercio Visuale della Slovacchia (VORSR), che gestiscono congiuntamente il sito web, nella quale si diceva di ritirare alcune informazioni che riguardavano la Povazanova. Il provvedimento provvisorio non conteneva tuttavia alcuna motivazione.

Fair-Play Alliance ha quindi fatto appello contro il verdetto, ma la Corte non ha ancora preso una decisione.

(Fonte Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.