VSE: montare contatori intelligenti per l’energia elettrica in Slovacchia è antieconomico

Le famiglie slovacche rischiano di rimanere senza i contatori elettrici intelligenti un po’ più a lungo del previsto. Il terzo pacchetto di liberalizzazione energetica, che il Ministero dell’Economia sta cercando di inserire nella legislazione anche attraverso la revisione della legge sull’energia, prevede l’installazione graduale dei contatori di questo tipo, ma gli attuali distributori di energia elettrica affermano che il prezzo dei contatori intelligenti è troppo alto e loro installazione potrebbe influenzare negativamente i prezzi dell’energia elettrica per gli utenti finali. «I primi risultati indicano che l’installazione generalizzata di questi misuratori è antieconomica e perciò rischiano di pesare in modo abnorme sui consumatori finali», secondo il portavoce del distributore di elettricità regionale Vychodoslovenska Energetika (VSE), che sta realizzando un progetto pilota nella sua zona di competenza, la Slovacchia occidentale. I costi di investimento su ogni contatore intelligente, spiega l’azienda, nonché sui servizi di telecomunicazione necessari per trasmettere i dati alla centrale, sono troppo elevati rispetto ai risparmi previsti nel consumo di elettricità.

(Fonte Sario)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google