Un buono Slovan sconfigge a Bratislava i gladiatori dell’AS Roma

Una partita estremamente noiosa che ricordava le sfide da oratorio che si facevano da bambini, questa la sensazione di chi ha osservato il primo tempo di quello che si preannunciava come un match interessante di Europa League e che, per molti, aveva un esito annunciato. Inizia dunque con una sconfitta l’andata dello spareggio in Europa per la Roma, la prima sconfitta in una gara ufficiale nell’era americana. Ieri era infatti il giorno in cui l’italo-bostoniano Tom Di Benedetto diventava ufficialmente titolare del Club della Lupa.

L’attacco romanista guidato dai giovani Okaka, Bojan e Caprari ha poco mordente ed è raramente pericoloso per la difesa avversaria e l’assenza del centrocampo non facilita di certo il compito. La difesa capitolina invece non è male ma viene messa sotto torchio dagli slovacchi che sono abili a recuperare pallone in difesa e a centro campo e che con rapidi contropiedi si sono spesso trovati di fronte al portiere romanista Stekelenburg.

Di rientro dagli spogliatoi la musica non cambia, con la Roma che sulla carta dovrebbe dominare ma che sembra in balia di uno Slovan tecnicamente e fisicamente in buono spolvero, che mostra i muscoli con un tiro al limite di Kladrubsky, deviato dal portiere di nazionalità olandese della Roma. In uno sprazzo di orgoglio la porta di Putnocky viene insidiata, nell’ordine, da Burdisso di testa e da Caprari, palo pieno a destra. Unica azione degna di nota, al 34esimo della ripresa un salto su calcio d’angolo conclude la sua azione in goal, di testa, da parte di Dobrotka. 1:0 per gli slovacchi.

Le emozioni crescono e una Roma all’assalto tenta di rovesciare il verdetto sfavorevole, ma si imbatte sempre in una difesa lucida, abilmente guidata dall’allenatore Weiss, in attesa della sfida su territorio nemico. Forse avranno pesato le panchine di Totti e Borriello, entrati solo durante gli ultimi venti minuti del secondo tempo, ma la squadra è sicuramente apparsa sbiadita, senza i novanta minuti nelle gambe. Quello che è sicuro, invece, è che una squadra avversaria inaspettatamente senza mordente ed un risultato equo hanno reso felici i tifosi slovanisti e scontentato i bookmakers.

(L.R)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google