Il Governo slovacco approva disegno di legge sugli oneri ambientali

È stato approvato ieri dal Consiglio dei Ministri il disegno di legge sulla identificazione dei carichi ambientali, provvedimento ambientale del decennio, secondo il Ministro dell’Ambiente Jozsef Nagy. Il Ministro ritiene che, approvando il progetto di legge, la Slovacchia abbia percorso un lungo cammino verso l’eliminazione dell’inquinamento che ha avuto origine nel passato. Come ha sottolineato il Ministro, i problemi con i nuovi carichi causati dall’industria sono stati risolti, ma rimane il vecchio “patrimonio”.

Se i deputati approvano il disegno di legge, la Slovacchia potrà utilizzare i fondi UE per eliminare i suoi carichi ambientali, cosa che non era possibile prima. Secondo Nagy, questa è una mossa importante, e la Slovacchia potrà acquisire finanziamenti per eliminare l’inquinamento anche nel prossimo periodo di programmazione.

In linea con la nuova normativa, a partire da gennaio 2013, i produttori di inquinamento saranno obbligati al trattamento delle emissioni di cui sono responsabili. Il Governo sta cercando di ridurre l’impatto ambientale, e l’obiettivo della legge è definire gli autori degli oneri ambientali con il sistema del “chi inquina paga”. Se non è possibile risalire a chi inquina, o un’azienda inquinante ha cessato di esistere, la legge stabilisce un meccanismo che definisce responsabile una persona fisica, che dovrà occuparsi della gestione del carico ambientale.

(Fonte Webnoviny)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.