Galko: ci sono parlamentari più pericolosi per la coalizione di quanto non sia Matovic

Il Ministro della Difesa e vice-presidente di Libertà e Solidarietà (SaS), Lubomir Galko, ha detto in un’intervista che lui non vede il deputato indipendente Igor Matovic – e la sua ambizione di costituire un nuovo partito – come una minaccia per la maggioranza in Parlamento. Matovic è molto attivo, e si presenta come “il moralizzatore” della politica slovacca, dando bastonate a destra e a manca tra i colleghi di maggioranza e quelli di opposizione, e guadagnandosi così ampio spazio sui media slovacchi. Inoltre, avendo a loro disposizione quattro seggi cruciali nell’equilibrio parlamentare (senza quei voti cade la maggioranza), Matovic e i suoi fanno ben pesare questa situazione. Nonostante questo, «non credo che Matovic e il [futuro potenziale] del suo partito rappresentino un rischio», ha confermato Galko. Matovic e gli altri tre membri della fazione Gente Comune (OL) hanno ripetutamente dichiarato il loro sostegno alla coalizione di Governo e al suo programma, ricorda Galko, che ammette che la Coalizione non ha mantenuto certe promesse fatte a Matovic. (Per esempio, Gente Comune non ha preso parte al recente voto sulla modifica al Codice del Lavoro, perché non erano state soddisfatte le condizioni richieste relative ai buoni pasto).

Intanto, Matovic sta preparando le prove sulla sua denuncia di corruzione nei partiti che vorrebbe rivelare la prossima settimana. «Questi documenti servono solo a completare [la mia denuncia dettagliata fatta alla Procura Generale]. Credo fermamente che l’Ufficio per la Lotta contro la Corruzione valuterà le nomine dei partiti, che sono tutte gestite dai partiti politici slovacchi in modo organizzato, ovvero con palese corruzione», ha detto.

(Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google