Kollar: la discussione sui meccanismi di stabilità UE è tutt’ora in corso

La discussione sulle quattro votazioni necessarie in Parlamento per confermare le modifiche al Fondo europeo di stabilità finanziaria (EFSF) e al Meccanismo europeo di stabilità (EFS), che sono state decise dai leade di tutta Europa, sono tutt’ora in corso, ha detto il capogruppo parlamentare liberale Jozef Kollar, dopo aver incontrato ieri il Primo Ministro Iveta Radicova per conto del suo partito Libertà e Solidarietà (SaS).«Ci saranno quattro voti e il confronto su come procedere è attualmente in corso … vi chiedo un po’ di pazienza … stiamo trattando», ha detto Kollar, il cui partito da tempo si è espresso decisamente contro i due meccanismi di emergenza a salvataggio dell’Euro. Secondo Kollar, la situazione deve essere risolta senza emotività, e i giocatori devono concentrarsi sui fatti. Lui si dice fiducioso che si troverà una soluzione.La Radicova sta attualmente avendo incontri provati con i presidenti di tutti i partiti parlamentari. Ieri ha incontrato anche il leader del Partito Nazionale Slovacco (SNS) Jan Slota, che le ha espresso la posizione negativa dei suoi riguardo una estensione delle garanzie finanziarie già date dalla Slovacchia all’Eurozona. E invita i colleghi di opposizione di Smer-SD a unirsi per una lotta giusta, dice, per evitare che anche la Slovacchia finisca in bancarotta.Il presidente di SaS (e del Parlamento) Richard Sulik ha parlato con la Radicova la scorsa settimana, e il portavoce del Premier Rado Bato ha detto che l’incontro con Kollar di ieri non è stato e non sarà l’ultimo con i rappresentanti di SaS.

«La questione non è “convincere” SaS, ma spiegare la situazione e negoziare una posizione comune. Il Premier ha intenzione di discutere di questo argomento molto intensamente durante tutto il mese. E agosto è ben lungi dall’essere finito», ha detto Bato.Il no all’estensione delle garanzie finanziarie per salvare le economie in difficoltà dell’Eurozona è venuto in modo abbastanza duro dal partito SaS, uno dei quattro membri della Coalizione di Governo, nel mese di luglio, subito dopo la decisione presa da Ministri delle Finanze e Primi Ministri dell’Europa. Senza il sostegno di SaS, la maggioranza non sarà in grado di far passare il voto in Parlamento.

(Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google