Regolamento di conti a Bratislava: ucciso venerdì a colpi di pistola un albanese al caffè

Un albanese del Kosovo è stato ucciso a Bratislava venerdì pomeriggio da mano sconosciuta. La Polizia regionale di Bratislava ha confermato la sua morte così come le voci che il morto era un albanese kosovaro di 27 anni, ha informato il portale Cas.sk. L’uccisione è avvenuta sulla strada Bajkalska, una delle strade a maggior scorrimento in città nel quartiere di Ruzinov, sulla terrazza di un caffè nel complesso residenziale Tre Torri. Testimoni oculari dicono di aver sentito 3-4 colpi. Uno sconosciuto, che è arrivato in taxi, ha aperto il fuoco con una pistola contro un gruppo di uomini seduti a un tavolo. Uno degli uomini è stato colpito tre volte al petto. Il killer è poi fuggito dal bar, e i soccorritori hanno trasportato l’uomo ferito gravemente al vicino ospedale di Ruzinov, dove ha subito un intervento chirurgico, ma non è sopravvissuto.

Questo episodio, come altri accaduti di recente, rimandano purtroppo alla mente quanto accadeva alla fine degli anni Novanta, quando per la capitale – e non solo – si aggiravano tipi assai poco raccomandabili, ed era in corso una vera e propria guerra tra bande della criminalità organizzata con numerosi omicidi a colpi di arma da fuoco in locali pubblici incuranti della gente.

(Fonte webnoviny.sk)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google